Renzi e De Luca: via le ecoballe dalla Campania, ci siamo

Share

Renzi e De Luca: via le ecoballe dalla Campania, ci siamo

Lo hanno annunciato il governatore della Campania, Vincenzo De Luca e il premier Matteo Renzi nel corso della diretta "Matteo risponde".

Una volta congedato Luna, Renzi ha cominciato a rispondere alle domande degli utenti, su Twitter e Facebook. Lo faremo dappertutto, da Bari a Taranto, alla Basilicata, alla Sicilia" ha detto Renzi, mentre Vincenzo De Luca sull'argomento ha affermato: "I fondi sono arrivati: è una sfida gigantesca. La firma del patto per la Campania è la dimostrazione che il Governo si impegna per il Sud. "E' un piano che prevede la realizzazione nei prossimi due anni di 500 milioni di opere pubbliche".

A maggio "andranno via le prime ecoballe" dalla Campania.

"Dopo 300 milioni di euro buttati via nel passato, abbiamo deciso di impegnare altri fondi per Bagnoli - ha detto il governatore - difendo l'autonomia dei Comuni ma il fatto che il Governo decida di impegnare 270 milioni di euro per la fascia costiera di Coroglio, una delle più belle del mondo, dovrebbe inorgoglirci". "Stiamo stabilizzando circa 2mila precari - ha dichiarato - Da maggio non avremo più problemi di barelle". Bagnoli è una grande sfida e non abbiamo alibi. "Non vedremo mai più immagini di Napoli e della regione sporche". "Inoltre, abbiamo stanziato 190 milioni per l'istruzione".

Pompei e trasporti. "Oggi si apre il centro visite, le cose stanno funzionando in maniera meravigliosa - ha incalzato Renzi - ma c'è un problema di Circumvesuviana e di servizio". In Italia un funzionario che viene condannato in primo grado per abuso d'ufficio è rovinato.

Sulle nuove linee ferroviarie ad alta velocità del Mezzogiorno il Presidente della Campania ha detto: "E' prevista nel patto per la Campania solo la linea Napoli- Bari, non quella per Reggio Calabria". Ma tutti dobbiamo riconoscere che ci sono distinzioni tra intere categorie e singoli o gruppi organizzati che commettono errori. Sibillina la risposta di De Luca: "E' una nostra priorità".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.