GP Cina: Alonso aspetta il verdetto dei medici

Share

GP Cina: Alonso aspetta il verdetto dei medici

La partecipazione di Fernando Alonso alla terza prova del Mondiale di Formula 1 è ancora a rischio.

Spero di tornare in pista venerdì ma fino a quando non otterrò il via libera dei medici di gara noi non posso dare niente per scontato, ma sto continuando a preparare per il weekend di gara come sempre - ha detto Alonso. Nel comunicato della FIA viene specificato che il pilota "dovrà fermarsi immediatamente nel caso in cui avvertisse sintomi anormali". Il pilota della McLaren ha superato positivamente le sue sessioni e dunque potrà disputare il Gran Premio di Cina domenica. Quinta l'altra Rossa, quella di Kimi Raikkonen (+1 " 118) dietro alla Red Bull di Daniel Ricciardo (+1 " 024). "Abbiamo l'ok per tutto il weekend", ha fatto sapere lostesso ex ferrarista ai microfoni di SkySport pur ammettendo che " un po' di dolore alla guida c'è", dovuto alla costolafratturata nell'incidente di Melbourne. Alonso si era anche recato in Bahrain, ma i medici gli hanno vietato di salire in macchina per le conseguenze visti i tanti colpi presi, uno pneumotorace da poco riassorbito e qualche costola ancora malandata. Problemi alle gomme per Massa, finito per due volte con la posteriore sinistra a terra: "L'importante è capire perché accade, una volta capito sappiamo che non succederà più", commenta sconfortato il brasiliano della Williams.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.